Scopriamo i diversi tipi di bicicletta elettrica

0

La diffusa cultura della sostenibilità unita alla possibilità di usufruire di interessanti sconti e incentivi hanno contribuito alla diffusione delle biciclette elettriche, sia per muoversi in città e per recarsi al lavoro, sia per le escursioni e le gite tra boschi e sentieri.

Acquistare una bici elettrica è un’ottima decisione: si tratta di un mezzo di trasporto pratico, sostenibile, adatto per muoversi in tutta libertà e perfetto anche per chi non è troppo abituato a fare attività fisica.

Un’e-bike offre la possibilità di percorrere le strade di città anche all’interno dei centri storici, di evitare le code e la ricerca dei parcheggi, di organizzare piacevoli gite e di recarsi al lavoro, trasportando eventualmente la bici su treni e metropolitane.

La versatilità dipende sostanzialmente dai vari tipi di bicicletta elettrica disponibili sul mercato, tra i quali scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze e abitudini di vita.

In commercio si trovano biciclette elettriche per la città, mountain bike elettriche con caratteristiche diverse ed e-bike pieghevoli, da trasportare in treno e da collocare in un armadio o sotto la scrivania: trovare il modello perfetto per le proprie esigenze è quindi molto facile.

Individuare la bicicletta elettrica adatta alle proprie esigenze

Trovare la bici elettrica più adatta alle proprie esigenze e allo stile di vita è facile: basta considerare con attenzione il tipo di itinerario e di strade che si intenda percorrere.

Alcuni decidono di utilizzare l’e-bike come mezzo di trasporto, in sostituzione di automobili, moto e mezzi pubblici, per le commissioni di ogni giorno, la spesa e lo shopping, talvolta anche per recarsi al lavoro. Per altri è invece un mezzo da utilizzare nel corso di gite ed escursioni, quale alternativa ad una mountain bike tradizionale.

In città il modello più adatto è la city bike elettrica, dotata di portapacchi, cambio a più rapporti e batteria che permette un’autonomia di oltre 40 chilometri.

Questo tipo di bici può essere adatta anche per raggiungere l’ufficio o la scuola situati ad una distanza relativamente breve, mentre chi utilizza quotidianamente il treno e i mezzi pubblici può velocizzare i tempi con un’e-bike pieghevole, perfetta da trasportare su treni e metropolitane e da lasciare sotto la scrivania o dietro la porta dell’ufficio.

Chi ha la passione delle escursioni e della montagna deve invece orientarsi verso una mountain bike elettrica, perfetta per il cicloturismo e i brevi viaggi, grazie alla presenza di un motore dalle elevate prestazioni e di una batteria al litio di lunga durata, oltre ad un sistema di cambio e trasmissione ideale per i sentieri sterrati e le salite.

Viaggiare in treno con la bici elettrica pieghevole

Una bicicletta elettrica pieghevole è perfetta in tutte quelle situazioni in cui lo spazio a disposizione è poco ma si desidera comunque poter usufruire di un mezzo versatile ed ecologico. Un’e-bike elettrica può essere trasportata sui mezzi di trasporto pubblico e sistemata sotto la scrivania, in un armadio o dietro una porta.

È perfetta per andare al lavoro, ma può essere un’ottima soluzione anche da portare con sé durante le vacanze in campeggio, sulle imbarcazioni e sui camper.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here