DTCoin moneta legale in Europa

0

Il 2 giugno 2019 è una data storica per la criptomoneta DTCoin: l’ottenimento della licenza per l’emissione e lo scambio, ottenuta dal Ministero dell’Economia e della Comunicazione dell’Estonia. Un traguardo davvero storico, quello ottenuto dalla moneta digitale ideata dall’imprenditore romano Daniele Marinelli, non solo perché il DTCoin è sul mercato da appena due anni, ma anche perché questo tipo di licenza viene riconosciuta a pochissime coins tra quelle esistenti attualmente nel mondo (e si parla di oltre 4500!). Ma da dove nasce questo grande successo del DTCoin? Non può essere considerata una “semplice” criptovaluta da annoverare tra le tante monete digitali presenti ormai sul mercato, è infatti un qualcosa che si spinge molto più in avanti rappresentando la punta di un ecosistema ben più grande ed innovativo. Il DTCoin è anche una community, un vero e proprio sistema economico che promette di rivoluzionare per sempre il mondo dell’economia digitale. La criptomoneta di Daniele Marinelli infatti, si muove all’intero di un intero ecosistema, dove la moneta digitale viene eseguita anche su DTCircle e sul social network DTLife. Per tali ragioni, DTCoin è considerata prima di tutto una business community, un sistema unico di social profit marketing che da due anni circola con successo nell’economia digitale e vanta migliaia di partner sul solo territorio italiano. La licenza da parte del governo dell’Estonia, annunciata proprio dall’imprenditore e fondatore di DTCoin Daniele Marinelli il 2 giugno presso lo Zanhotel & Meeting di Bologna, incorona questa criptovaluta come la prima e unica coin al mondo distribuita in un sistema di social profit marketing ad avere regolari licenze per l’emissione e lo scambio. La prima licenza governativa, riferita al DTCoin, è di tipo “Wallet License”, è concessa dal Ministero dell’Economia e delle Comunicazioni, ma anche tutto l’ecosistema DTCircle acquisisce la licenza “exchange”, diventando così un exchange legale di valute digitali (DCE – Digital Currency Exchange), autorizzato quindi a scambiare criptovalute con altri assets, siano essi valute correnti o altre criptovalute. Sicuramente il grande risultato ottenuto in Estonia, è frutto dell’esperienza e della professionalità di Daniele Marinelli, che ha ben compreso come siano necessari, al funzionamento di un sistema economico, ingranaggi perfettamente oliati e complementari ove l’utente può sentirsi protetto, parte integrante, protagonista. E’ da questi presupposti che nasce il DTCoin e tutto l’ecosistema DTCircle.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here