3 diversi malanni che derivano da un uso scorretto del condizionatore

0

Perché alcuni hanno il raffreddore anche in piena estate

Ci sono diverse persone che in piena estate hanno il raffreddore, ma come è possibile? Malanni di questo tipo derivano da un uso sbagliato ed erroneo del condizionatore. Le sindromi da raffreddamento derivano da uno sbalzo di temperatura eccessivo tra dentro e fuori, cosa che provoca anche febbre nei peggiori dei casi. Entrando in casa, o anche in ufficio, da fuori dove fa molto caldo, la temperatura troppo fredda che è stata impostata sul condizionatore provoca questo problema. Sono sufficienti un paio di gradi in meno rispetto alla temperatura che c’è fuori per avere un sollievo dal solleone.

Come evitare il torcicollo e anche altre contratture muscolari

La ditta di manutenzione e assistenza condizionatori a Roma è solita installare il climatizzatore o il condizionatore sempre e solo in luoghi di passaggio come possono essere il corridoio o la zona dell’ingresso. Non è una scelta a caso ma si tratta di un’operazione che viene fatta appositamente per evitare l’insorgere di contratture muscolari, tra cui la più comune è il torcicollo. Potrebbe sembrare piacevole avere un po’d aria fresca addosso ma entrando da fuori, tuti sudati, si rischia di stare male. Per tale motivo il climatizzatore non vien mai sistemato in una stanza dove si trascorre la maggior parte del tempo.

Che cos’è la legionella e da dove deriva

La legionellosi è un tipo di febbre alta senza sintomi polmonari (tosse, espettorato etc.) che viene provocata da un batterio chiamato legionella. Il nome deriva dal fatto che spesso erano i legionari ad avere questo tipo di problema che oggi si ripresenta a causa di un uso sbagliato del condizionatore. I filtri dell’aira che devono trattenere lo sporco prima di immettere il getto, sono purtroppo un ambiente perfetto perla loro proliferazione. Per evitare questo problema è indispensabile chiamare con regolarità la ditta di manutenzione e assistenza condizionatori a Roma perché possa sostituire i filtri dell’aria, evitando così la proliferazione del pericoloso batterio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here